CORSI DI ABILITAZIONE PER DIVENTARE PROFESSIONISTA NEL MONDO DELLE DICHIARAZIONI
CORSI DI ABILITAZIONE PER DIVENTARE PROFESSIONISTA NEL MONDO DELLE DICHIARAZIONI

Servizi

Il tuo Mod. 730/17 con la nostra professionalità 

Metti al sicuro il tuo 730, vieni al Caf CISAL

Attraverso il servizio Prenota un appuntamento è possibile fissare un appuntamento con la nostra sede Caf Cisal

Riceverai assistenza personalizzata, professionatità e competenza per la  presentazione della dichiarazione dei redditi 

Modello 730/17

                                           Modello 730/17 precompilato

                                           Modello Unico 2017

                                           o per altri adempimenti.

 

Prenota subito !!!!

info@soluzionedichiarazioni.it

Se sei un pensionato e ti rivolgi a noi per il 730, non preoccuparti della Certificazione Unica: te la daremo noi.

Anche se hai più di un datore di lavoro o sei una colf, puoi presentare il 730: sarà l'Agenzia delle Entrate a rimborsarti il credito. Se invece dal 730 risulterà un debito saremo noi a predisporre i modelli per il versamento.

Ultime notizie

Detrazione spese assicurazione 730 2017

Le spese sostenute per assicurazioni , sono quegli oneri che nel corso del 2016 possono essere portate in detrazione (per sè o per i familiari a carico)  tramite il modello  730 o modello Unico . Questi oneri rientrano nell’elenco spese detraibili permesse dalla legge italiana. Questi oneri, sono sostenuti dal contribuente per pagare i premi assicurativi e per le quali spetta una detrazione pari al 19%. Esistono differenti limiti per dichiarare tali oneri:  fino ad un tetto massimo di spesa pari a 1.291,14 euro per le assicurazioni con rischio autosufficienza, di 530 euro per quelle sulla vita e infortuni, e di 750 euro per premi relativi alle assicurazioni finalizzate alla tutela delle persone con disabilità grave . 

Unioni civili, coppie di fatto le agevolazioni fiscali e detrazione partner a carico

La novità principale che va a modificare il Modello 730 per la dichiarazione dei redditi è senza dubbio l’equiparazione anche formale tra i diritti riservati ai coniugi e quelli indirizzati ai due partner dell’unione civile.

Come chiarito nel provvedimento in allegato, in base a quanto stabilito dalla Legge Cirinnà “le parole “coniuge”, “coniugi” o termini equivalenti si intendono riferiti anche ad ognuna delle parti dell’unione civile tra persone dello stesso sesso”. Nel modello 730 2017 anche le unioni civili avranno gli stessi vantaggi fiscali e diritti riservati ai coniugi di un matrimonio. Questo significa che due partner dello stesso sesso formanti una coppia di fatto avranno la possibilità, a livello fiscale, di essere equiparati a due coniugi di un matrimonio. Si potrà quindi, ad esempio, presentare dichiarazione congiunta, così come uno dei due partner potrà essere considerato a carico dell’altro.

Anche per i redditi 2016 sarà possibile inserire nel modello 730/2017 le spese effettuate per: 

la frequenza di scuole d’infanzia, elementari, medie inferiori, superiori statali, comunali e paritarie private

 

Le spese di istruzione sostenute per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione (articolo 1 della legge 10 marzo 2000, n. 62), per un importo annuo non superiore a 400 euro per alunno o studente (detrazione 19%). Se per queste spese si beneficia delle detrazioni non è possibile farlo anche per eventuali erogazioni liberali verso le istituzioni scolastiche (e viceversa).

Tra le spese scolastiche è anche prevista la detra zione per la retta della mensa scolastica

Detrazione canoni di locazione dell’abitazione principale

In quali casi si ha diritto alla detrazioni per i canoni di locazione ?

I requisiti che consentono di beneficiare della detrazione sono:
– esistenza di un contratto di locazione intestato a chi richiede la detrazione
– utilizzo dell’abitazione in preso in affitto come abitazione principale

Sono previste delle detrazioni per gli inquilini che stipulano contratti di locazione di immobili adibiti ad abitazione principale. Queste detrazioni vengono riconosciute e graduate in relazione all’ ammontare del reddito complessivo del contribuente che ne chiede il rimborso e assecondo del tipo di contratto stipulato, vedremo insieme come.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© GOLD CONSULTING SRL VIA ELBA 10 20144 MILANO